Lifestyle

Geek style: la paura di comprare un Ipad

come comprare un ipad, acquisti online sicuri, protezione pagamenti online

Vorrei dichiarare sport nazionale l’attività che occupa in questo periodo il mio tempo libero: la ricerca di un Ipad.

Sarà che l’idea di avere tutto il kit apple mi stuzzica sufficientemente, sarà perché, alla fine, saprei perfettamente come usarlo o sarà perché, passatemi il termine, in determinati contesti ne sento la necessità (come sui miei tragitti Torino-Milano in cui non ho il computer perché il viaggio è in giornata e vorrei tanto poter scrivere articoli piuttosto che farlo alle 2 di notte). Chissà.

Ho iniziato la mia ricerca nei negozi ma, ben presto, mi sono resa conto che essendo Apple perfettamente conscia dei suoi mezzi, i prezzi sono standard più o meno ovunque e che, quindi, non avrei facilmente tratto vantaggio da nessuno dei grandi negozi elettronici presenti sul mercato.

Messa da parte la prima ipotesi non mi sono data per vinta e ho pensato subito all’online shopping: infondo è sempre stato un mio carissimo e fidato amico.
Ho iniziato cercando sui siti web dei negozi visitati fisicamente ma la situazione non è cambiata. Così, come immaginavo già dall’inizio, mi sono diretta verso il mio shop preferito: Ebay.

Ho stabilito subito a cosa potevo rinunciare e a cosa non potevo assolutamente accettare: lo vorrei bianco, necessito del 3G ma poco importa che sia nuovo quindi va benissimo anche usato.

In men che non si dica ecco tutte le inserzioni che cerco: qualcuna la elimino per la connessione, qualcuna per il colore, qualcuna per il prezzo più alto rispetto a quelle imposte da Apple sul suo sito.

E poi, eccola: l’inserzione perfetta, al prezzo perfetto, alle condizioni perfette. Ma… sì, c’è un ma. I feedback degli utenti sono troppi pochi per fidarmi ciecamente dell’acquisto ed inizio così ad interrogarmi su quale fosse il modo migliore per non rimanere fregata.

Presa dalla paura di incorrere in un pacco colossale, cerco informazioni sui metodi di pagamento che mi assicurano di coprirmi le spalle.
Sapevo già dell’esistenza di Paypal ma, con mio enorme piacere, non sapevo che garantisse anche la restituzione del denaro in caso di problematiche con l’acquisto. La mia conoscenza dell’argomento era rimasta ferma alla sicurezza del pagamento e del trasferimento del denaro.

Insomma, non mi resta che spingere il pulsante Compralo subito.

I would like to officially declare national sport the activity that I’m doing in my free time right now: looking for an iPad.

Maybe it’s the idea of having the whole Apple kit that excites me a lot; maybe it’s because I would totally know how and when to use it. Or maybe it’s because, in some contests, I feel the “need” to have it (like on my Turin-Milan trips), since I don’t have my computer with me and I would like to write some editorials. Who knows.

I started my research in the Apple stores. But I realized that Apple knows people like their products, so the prices are more or less the same everywhere. So this wasn’t the best way for me.

But I didn’t give up, and I immediately thought about online shopping, which has always been one of my BFFs.

I started looking on the online versions of the shops I just mentioned, but it was the exact same situation. So I went straight to my favorite store: eBay.

I cleared my mind about what I must have: I would like a white iPad, I need the 3G connection, and it doesn’t matter if it’s been used.

And here I have all the ads I need: some of them I need to remove because of the connection, some because of the color, some because of the price, higher than the Apple one.
And then I found it: the perfect ad, with a perfect price and perfect conditions. But…there’s a but. The feedbacks are too few to blindly trust the seller. So I started asking myself which was the best way not to get ripped.

I was afraid of getting a huge swindle, so I looked for some info about the best payment method I can use.

I already knew about Paypal, but I wasn’t aware of the fact that they guarantee the money repayment if you have any trouble buying something.

So, all I need to do is click on the Buy it know button.

7 thoughts on “Geek style: la paura di comprare un Ipad

  1. Una volta che cominci ad usarlo, non ne puoi più fare a meno! E’ davero una comodità..Io l’ho “sottratto” a mio marito, ingegnere addicted to Apple ( che, tra l’altro, ha creato una App sia per ipad che per iphone, se ti può interessare si chiama “Amici vicini”).
    Buon we!
    Barbara

  2. Io per gli acquisti tecnologici di seconda mano, di solito uso subito.it… trovi buone offerte e riesci a metterti in contatto con gente della tua zona. Io ho venduto il mio iphone perchè volevo cambiarlo e ho fatto la transazione col compratore faccia a faccia 🙂

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.