Food: una serata a Il Mercato del Duomo

Avete presente Piazza Duomo a Milano? Gli splendidi portici che da lì, in modo quasi lineare, ti portano fra una vetrina e l’altra in Piazza San Babila?
Ecco, sotto i portici, una volta, c’era un grande spazio Auto Grill dove, in giovane età, mi rifugiavo per una merenda veloce o per due chiacchiere con gli amici.

Proprio in quel punto, dal 1 Maggio 2015, è nato qualcosa di nuovo, qualcosa di meraviglioso: Il Mercato del Duomo.

Il mercato del Duomo

Se non ci siete mai stati, vi spiego di cosa si tratta: un mercato coperto dove poter gustare, acquistare e scoprire prodotti locali provenienti soltanto da produttori della regione Lombardia.

4 piani e 5.000 metri quadrati ospitano macelleria, pastificio artigianale, piccoli angoli dove poter assaporare focacce e deliziose piccole cheesecake.

Lo spazio è stato completamente rivisitato e ristrutturato seguendo gli originali disegni della Galleria Vittorio Emanuele di Milano: in un completo total white spiccano assi di legno e colori tenui, che creano un’atmosfera davvero accogliente ed elegante.

Dopo un aperitivo con deliziosi finger food e in compagnia di Berlucchi (vi consiglio 61, è davvero perfetto per stuzzicare il palato degli amanti del buon vino), ci siamo goduti una cena allo Spazio Milano.

Spazio Milano, Mercato del Duomo

La scelta dello Chef Niko Romito, tre stelle Michelin, mi ha conquistato: un menù leggero, con poche portate, ma studiate ed elaborate in modo magistrale: 4 antipasti, 4 primi, 4 secondi e 4 dolci.

Il ristorante è incantevole: luci soffuse, arredamento minimal dal tocco vintage, una splendida vista su Piazza Duomo che di sera, ve lo posso garantire, è da togliere il fiato.

Se siete curiosi di scoprire il menù potete visitare il sito di Spazio Milano ma io ve lo dico: dal vivo è tutta un’altra storia.

Lascia un commento